Direzione


 
MARIA ANTONIETTA TERZOLI          AT
Maria Antonietta Terzoli, nata a Como, dopo gli studi universitari a Pavia e Bologna, ha insegnato nelle Università di Ginevra e Zurigo. Dal 1991 è professore ordinario all’Università di Basilea (Svizzera), dove dirige l’Istituto di Italianistica. Nel 2005 ha vinto il Premio Moretti per la Filologia italiana.

Si è occupata – in chiave anche comparatista – di testi letterari tra Cinque e Novecento, in particolare di Piccolomini, Parini, Alfieri, Monti, Foscolo, Leopardi, Ungaretti e Gadda. Oltre a numerosi saggi in riviste specializzate, ha pubblicato i seguenti volumi: Il libro di Jacopo. Scrittura sacra nell’‘Ortis’ (Roma 1988), La casa della Cognizione (Milano 1993 e 2005), Le lingue di Gadda (Roma 1995), Poesia travestita (Novara 1999; con Maria Corti), Foscolo (Roma-Bari 2000), I margini del libro. Indagine teorica e storica sui testi di dedica (Roma-Padova 2004), Prime lettere di Jacopo Ortis. Un giallo editoriale tra politica e censura (Roma 2004), Aeneas Silvius Piccolomini und Basel. Enea Silvio Piccolomini e Basilea (Basel 2005), Enea Silvio Piccolomini: Uomo di lettere e mediatore di culture, Gelehrter und Vermittler der Kulturen (Basel 2006), Con l'incantesimo della parola. Foscolo scrittore e critico, (Roma 2007), Alle sponde del tempo consunto. Gadda dalle poesie di guerra al 'Pasticciaccio' (Milano 2009), Letteratura e filologia tra Svizzera e Italia. Studi in onore di Guglielmo Gorni, 3 Voll. (Roma, 2010; con Alberto Asor Rosa e Giorgio Inglese), Nell'atelier dello scrittore. Innovazione e norma in Giacomo Leopardi (Roma, 2010).
Ha curato inoltre edizioni critiche e commentate di Foscolo (Vestigi della storia del sonetto, Roma 1993; Ultime lettere di Jacopo Ortis, Torino-Parigi 1995), Gadda (Poesie Milano 1992 e Torino 1993), Ungaretti (Lettere a Giovanni Papini, Milano 1988; Poesie e prose liriche, Milano 1989; Lettere a Giuseppe Prezzolini, Roma 2000), Dionisotti (Un’Italia tra Svizzera e Inghilterra, Bellinzona 2002), Leopardi (Autobiografie imperfette e Diario d'amore, Firenze 2004), Saba (Intermezzo quasi giapponese, Parma 2007).

Dal 2002 dirige un gruppo di ricerca sulle dediche a stampa nella tradizione italiana (www.margini.unibas.ch), a cui collegata la rivista "Margini. Giornale della dedica e altro" (www.margini.unibas.ch/margini.html).

 
contatto:

antonietta.terzoli@unibas.ch
www.italianistica.unibas.ch
     

Home